Rivoluzione! Come ti aggiorno il blog parte 2 - Revolution! How do you update the blog - 2 part

MAI FARSI ASSALIRE DALLA FRETTA!

E' un grave errore, mai darsi tempi stretti se si sta rivoluzionando il blog.


Qualcuno potrà riderne forse, ma l'idea di rivoluzionare il blog e di conseguenza la propria vita creativa ha ripercussioni su molti aspetti della vita in generale. Non si tratta solo di un restyling della grafica, è un po' come sistemare casa, ci vuole tempo, pazienza e bisogna prendere decisioni a volte non proprio piacevoli. Se bisogna ristrutturare non si può certo farlo in mezza giornata lasciando mobili e suppellettili dove sono; bisogna spostare tutto, scegliere e poi arrivano le classiche domande: "ho proprio bisogno di questo?" "non si potrebbe spostare quest'altro?".
Per me il blog è come una casa online, ed in questo momento sto ristrutturando. Quindi ci sono cose da spostare ed altre da eliminare, bisogna sistemare le fondamenta e curare i particolari. Inoltre dietro questo spazio virtuale c'è una casa vera e propria che contiene materiali, creazioni ed idee; ed è uno spazio che condivido con i miei genitori (lo spazio è loro a dire il vero =p), devo rivoluzionare la vita online e quello che rappresenta ma devo anche riorganizzare tutto quello di fisico che c'è dietro, aggiungete poi che tra poco imbianchiamo e sistemiamo casa e... la frittata è fatta.
Oltre a questo aggiungete che non si tratta solo del blog, ma del modo di lavorare di questo "comparto" della mia vita, quindi devo far incastrare il tutto con il resto, col lavoro, i famigliari, i problemi inevitabili che tutti abbiamo, gli amici, e tutto insomma. Sto limando, prendendo le misure per cercare di far combaciare il tutto.
Il primo madornale errore di tutto questo è... avere fretta!!! Sbagliatissimo!
Certo ci sarà qualcuno che mi chiederà: "ma chi te lo fa fare?", qualcuno l'ha pensato, lo so.
Ma vi chiedo: "perchè no? Se credi in un progetto non ti impegni con tutto te stesso per riuscirci?"
Se poi il progetto funzionerà, se ne sarà valsa la pena nessuno può saperlo ora, io però voglio impegnarmi! =)

Vi ringrazio se state ancora leggendo questo post sproloquio sul making of, sono partita di fretta ed ho dovuto cancellare tutto per ripartire. Con carta e penna a portata di mano ed un sacco di lavoro da fare mi serviva parlare un po' con qualcuno che possa capire cosa c'è dietro un semplice blog. Ringrazio anche chi mi sta incoraggiando in questo progetto!

Froda

NEVER become absorbed BY HURRY! 

It 'a serious mistake, never giving tight if you are changing the blog. 

Some may laugh at it, perhaps, but the idea of revolutionizing the blog and therefore his creative life has an impact on many aspects of life in general. It is not just a redesign of the graphics is a little 'how to fix the house, it takes time, patience and you have to make decisions sometimes not exactly pleasant. If you need to renovate you can not do it in half a day, leaving furniture and furnishings where they are; you have to move around, choose and then there's the classic questions: "I really need this?" "you could not move this one?".
For me, the blog is like an online home, and right now I'm renovating. So there are other things to move, and to delete, you have to fix the foundation and handling details. Also behind this virtual space is a real house containing materials, creations and ideas; It is a space that I share with my parents (the space is theirs to tell the truth = p), I have to revolutionize the online life and what it represents, but I also have to reorganize everything physicist who is behind it, then add that between just paint them and settle the house and ... the omelet is done. 
In addition to this, add that it is not only the blog, but the way of working of this "compartment" of my life, so I have to fit all the rest, with work, the family, the inevitable problems that we all have, the friends, and everything in fact. I'm filing, taking measures to try to match everything. 
The first glaring error of all this is ... in a hurry! Totally wrong! 
Sure there will be someone who will ask me: "But who do you bother?", Someone thought, I know. 
But I ask you: "Why not? Whether you believe in a project, you do not commit yourself to do that with everything?" 
Then, if the project will work, it will be worth it no one can know it now, but I want to commit! =) 

Thank you if you are still reading this post rant on the making of, I left in a hurry and I had to delete everything to start over. With pen and paper in hand and a lot of work to do I needed to talk a little 'with someone who can understand what is behind a simple blog. I also thank those who are encouraging me in this project!

Froda

6 commenti:

  1. L'ho letto il post, non è affatto uno sproloquio! Le tue sono davvero riflessioni importanti per chi vuole portare allo step successivo qualcosa come questa. Quante volte mi sono ritrovata a farne... Anche secondo me lo spazio dove vengono condivise le nostre creazioni fa un po' parte del modo stesso di concepire i nostri lavori veri e propri.
    Tra oggi e domani devo scriverti una mail. Perdonami, il tempo è tanto tiranno :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Sono contenta di avere qualcuno con cui parlarne, purtroppo nella vita di tutti i giorni non ho amici blogger, alle volte non capiscono perchè mi impegni così tanto e non riesco ad avere un confronto.
      Riuscirò anche io a risponderti! XD

      Elimina
  2. in bocca al lupo per tuo bellissimo progetto...hai ragione mai farsi assalire dalla fretta...un bacione simona:)

    RispondiElimina
  3. in bocca al lupo cara ^^
    mai fretta nelle cose e nelle decisioni ^^
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragionissima Mona, grazie! =)

      Elimina

Grazie per il tuo commento! =)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...