La rubrica delle idee: Spedizioni in raccomandata - parte 1 -



Nella prima puntata della Rubrica (qui il link: La rubrica delle idee: Natale sta arrivando) parlando del Natale vi ho accennato delle spedizioni, oggi voglio approfondire l'argomento parlandovi della metodologia che più utilizzo, la spedizione in raccomandata con Poste Italiane.

Innanzitutto partiamo con i pregi della raccomandata:

- NO furti/smarrimenti, quando spediamo in raccomandata la nostra creazione viene abbinata ad un codice a barre che ci permette di monitorarla tracciandone lo stato. In questo modo vengono scongiurati smarrimenti e furti, nel caso si verificassero problemi con la raccomandata l'impiegata delle poste può cercare di recuperare il nostro pacchetto/busta o fare reclamo. In tanti anni di spedizioni non ho mai avuto problemi con la raccomandata. Sul sito di poste italiane potete trovare il modulo per tracciare la spedizione:
si chiama ovviamente "cerca spedizione": Cerca spedizione 

- Firma, sempre nell'ambito della sicurezza: il destinatario deve firmare quando ritira la nostra creazione dal postino o all'ufficio postale. In questo modo evitiamo i furbetti che dicono di non aver ricevuto nulla. Vi assicuro che queste persone esistono, in particolare su ebay, e il codice a barre vi può salvare il portafoglio.

-  Italia/mondo, è possibile fare la raccomandata sia per il nostro paese che per l'estero, i costi cambiano, ma se si sta attenti alle dimensioni riusciamo a contenere le spese.

I difetti sono:
- Costo, a differenza della prioritaria è più costosa, ma dopo vi dò qualche dritta per cercare di contenere i costi (dove si può!!)
- Tempi, rispetto la prioritaria la raccomandata impiega dai 3 ai 5 giorni lavorativi per arrivare al destinatario (i tempi si allungano nelle festività!!!!)

Come vi dicevo utilizzo quasi esclusivamente la raccomandata per evitare smarrimenti, furti e clienti furbetti. Con la prioritaria non si può dimostrare di aver spedito, non abbiamo nessun codice, non siamo tutelati noi e non tuteliamo il nostro acquirente. Ci esponiamo a litigate, problemi inutili, rimborsi e controversie, il tutto per 1 o 2 euro risparmiati. Ne vale la pena?

Pensate che sto esagerando? 
Immaginiamo insieme una situazione: 
L'acquirente X compra sul nostro negozietto online (Etsy, MissHobby, Ebay, quello che avete) la vostra fantastica mucca, paga con paypal che ormai è il metodo di pagamento che tutti o quasi utilizziamo, ed il giorno dopo spediamo con prioritaria, risparmiando 2 euro sulla spedizione in raccomandata.
Fin qui tutto bene, ma dopo una settimana X ci contatta chiedendoci spiegazioni, la nostra mucca non è arrivata. Panico! Chiediamo ad X di attendere qualche giorno, talvolta la prioritaria è lenta come la mucca stessa che abbiamo inviato e proviamo a rivolgerci alle poste; l'impiegata alza le mani. E' prioritaria, non c'è modo di sapere dove sia.
Le ipotesi per noi sono due: è andata smarrita/stata rubata o l'acquirente ha ricevuto l'oggetto ma fa il furbo. 
Le ipotesi per l'acquirente sono due: è andata smarrita/stata rubata il mittente non ha spedito e si è intascato i miei soldi.
Pensiamo in bene e diciamo che purtroppo è andata smarrita, l'acquirente X giustamente rivuole i suoi soldi o un'altra mucca, chi ci perde nel 90% dei casi siamo noi; non solo dobbiamo rifare la spedizione ma dobbiamo rispedire un'altra mucca. Vale la pena? 
Sempre pensando in bene mettiamo anche che l'acquirente X sia una persona a modo che capisce il problema, su ebay mi è capitato di minacciare di sporgere denuncia per gli insulti ricevuti. Un'amica ha realmente sporto denuncia, quando mi ha fatto leggere le minacce ricevute mi sono spaventata per lei.
Al di là dell'ignoranza della gente abbiamo detto che l'acquirente X è una persona educata ed a modo, ma giustamente va rimborsata. E noi? In genere ci attacchiamo e paghiamo due volte. Talvolta è anche possibile ottenere un rimborso da paypal ma ne parleremo un'altra volta, mi sto già dilungando molto.
Alla fine della situazione, vale la pena risparmiare 1 o 2 euro per la raccomandata?

Si. 
Non ve l'aspettavate vero? 
Io uso questa discriminante: oggetti piccoli e poco costosi prioritaria; tutto il resto raccomandata.

In genere al di sopra dei 6 euro spedisco solo in raccomandata, per stare tranquilla e garantire la massima tutela dell'acquirente. 
Al di là di ebay, dove si vendono per la maggiore prodotti normali, c'è un discorso differente per le creazioni. 

Noi creativi veniamo scelti dagli acquirenti per i nostri oggetti unici, creando prodotti di qualità superiore a quelli normalmente in commercio; l'acquirente che sceglie handmade sa che il nostro oggetto può essere più costoso rispetto a quello del negozio, spedizione compresa. Ma l'acquirente sa anche che quando aprirà il pacchetto consegnato dal postino non troverà solo l'oggetto come in qualsiasi negozio, ma riceverà anche una confezione curata, in genere un bigliettino di ringraziamento e tutto l'amore che abbiamo infuso nel manufatto durante la sua creazione.

Quindi non abbiate paura che le spese di spedizione possano bloccare l'acquirente dal comprare nel nostro negozietto, se l'oggetto piace non ci sono spedizioni che tengano, anche quando sono il doppio del valore monetario della creazione, parola di hobbit! =p

Nella prossima puntata parleremo di come cercare di contenere i costi per la raccomandata, non vi faccio aspettare un mese, tranquilli! =)

Froda

Ps. Se avete domande scrivete pure! 

For foreign friends, I'm sorry but do not know the mail of your countries, the post may not be useful.

Froda

12 commenti:

  1. grazie per tutte queste informazioni!buon we simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero possano essere utili ^-^
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Interessantissima questa rubrica! Grazie Froda! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angela! Sono contenta non sia risultata barbosa ^-^
      Ciao!

      Elimina
  3. Grazie per le dritte. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata ^-^ Buona serata

      Elimina
  4. Grazie Froda, hai ragione su tutto. Solo su una cosa ho qualche perplessità. Sul fatto che gli acquirenti non badino alle spese di spedizione se l'oggetto piace. Su questo punto non saprei....ma sono propensa a pensare che spesso il dover pagare le spese di sped. freni.
    Sono curiosa di leggere il prossimo post.
    Grazie per le utilissime info, buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, è la stessa cosa che pensavo anch'io all'inizio, infatti mi hai dato un ottimo spunto per un prossimo post in merito. Spero possa nascere un'interessante confronto tra creative! =)
      Grazie per il tuo commento!
      Buona serata

      Elimina
  5. Grazie per questo utilissimo post, sei stata molto chiara :) Domani ripasso a condividerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia, troppo gentile! =)
      Un abbraccione

      Ps. Tra poco rispondo alla mail, promesso!

      Elimina
  6. Grazie per queste indicazioni, ho subito cambiato il metodo di spedizione per i miei articoli.
    Grazie anche per le rassicurazioni sul fatto che anche se sono alte le spese di spedizione il cliente interessato compra lo stesso.
    Io ho parecchi oggetti in ceramica dipinti a mano, alcuni anche molto pesanti e questi li spedisco col Corriere per evitare che si rompa (o se si rompe c'è l'assicurazione) ma ovviamente il Corriere costa più delle Poste.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Norma,
      sono contenta che questa rubrica sia utile, per me utilizzare la posta è diventata ormai quasi una quotidianità e pensavo di parlare di banalità, però i vostri commenti mi rincuorano. =)
      In merito alla questione dei prezzi della spedizione come ho scritto poco sopra ne riparlerò in un altro post per raccontarvi la mia esperienza. In merito ai corrieri purtroppo non ho confronti perchè dati i costi elevati non li utilizzo. Grazie per il tuo commento! A presto!

      Elimina

Grazie per il tuo commento! =)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...